Home 100 classi x
100 classi x
100 classi per Alyn PDF Stampa E-mail

In vista della Giornata delle Malattie Rare, promossa per il 28 febbraio 2014 da UNIAMO Federazione Malattie Rare onlus per l'Italia, segnaliamo lo spettacolo organizzato a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme lunedì 17 febbraio 2014 al Teatro Franco Parenti di Milano, via Pier Lombardo 14:

 

INFANT EYES

Arti contemporanee in scena per Alyn

 

SUL PALCO

Ideazione e produzione: Ivan Bert
Musica dal vivo di Architorti
Soundscape di Marco Gentile e Ivan Bert
Passo a due di Raphael Bianco
con Francesca Ossola e Alberto Cisello
della Compagnia Egri Bianco Danza
Voce narrante di Stefania Ugomari Di Blas
Presenta: Elisa Marinoni
Oggetti scenici: Laboratorio Zanzara
Messa in scena: Alberto Oliva

Ricognizione artistica: Philippe Daverio

Con la partecipazione straordinaria di Fabrizio Gifuni e Gigio Alberti

Gli artisti si ebiscono a titolo gratuito

Lo spettacolo INFANT EYES è a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme, un centro di riabilitazione per bambini e adolescenti di tutte le origini, religioni ed etnie. Una serata piacevole e densa di suggestioni artistiche, di sostegno a una istituzione di alto valore umanitario e all'avanguardia nel campo della ricerca.

Info e prenotazioni:

Laura 3356034947 - Rosana 3803238234 - Silvia 3381668587 - www.sostienialyn.it

 

LA SERATA

Infant Eyes è il cambio di prospettiva, da piccolo a grande, dal punto di vista di un bambino a quello di un adulto, tra lontano e vicino, tra invisibile e quasi insormontabile. Così ci piace raccontare Alyn: un luogo dove anche il piccolo diventa grande.

I protagonisti della serata svilupperanno un percorso tra musica, prosa e danza traendo ispirazione dai quadri di tre artisti contemporanei: Nicola Bolaffi, Barbara Nahmad, Tobia Ravà. Lo storico dell'arte Philippe Daverio consegnerà al pubblico la chiave interpretativa dei quadri messi a disposizione dalla Ermanno Tedeschi Gallery.

 

La Dr. Maurit Beeri, Direttore Generale di Alyn, ci farà l'onore di essere presente alla serata per illustrare l'ospedale e il suo operato.

 

Guarda il video promo della serata sul canale YouTube “Infant Eyes” (offerto da Alice Barrese - regia di Simona Risi).

Come per il 2013, il ricavato della vendita delle opere e l'incasso della serata saranno interamente devoluti a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme.

 

IL PROGETTO

Alyn Hospital di Gerusalemme è un riferimento a livello mondiale. Unico esempio in Medio Oriente di struttura riabilitativa per casi particolarmente gravi, opera in modo specifico nella riabilitazione di bambini affetti da gravi disabilità motorie, cognitive e comportamentali, di origine genetica e da traumi: terapie personalizzate, ricerca scientifica all’avanguardia e operatori specializzati, che lavorano con amore e passione, fanno di Alyn Hospital un’eccellenza.

 

SOSTENIAMO ALYN! www.alyn.org

Cassa Risparmio di Venezia CARIVE

IBAN: IT 43 L063 4502 0001 0000 0010 470 - Associazione “AMICI DI ALYN”

 

Ringraziamo l'Associazione RES Ricerca Educazione Scienza per averci invitato a sostenere lo spettacolo in favore dell'Alyn Hospital.

La Redazione 100 classi

 
100 classi per Mirandola PDF Stampa E-mail

Segnaliamo a tutti il progetto di volontariato culturale avviato nel mese di agosto 2012 per i bambini di Mirandola da tre giovani ragazze italiane che vivono a Parigi: Alina e Oliva Sartogo, Beatrice Maccaferri.

La passione per l'arte contemporanea e l’architettura le hanno spinte a realizzare questa attività per proiettare i bambini verso nuove esperienze creative attraverso l'arte. L’obiettivo non è stato solo di «intrattenere» i bambini durante le vacanze estive ma, dati i gravi danni causati dal terremoto, di aprire nuovi orizzonti in vista dell'anno scolastico 2012-13. Organizzata in collaborazione con il CSI (Centro Sportivo Italiano) di Modena presso il Centro estivo di Mirandola, l'iniziativa punta ad ampliare la creatività dei bambini attraverso un programma di sperimentazione teorica e manuale in collaborazione con noti artisti italiani.


 
100 classi per l'Università dell'Aquila PDF Stampa E-mail

Scegliamo di donare il 5 per mille all'Università dell'Aquila!

E' sufficiente firmare la casella "Finanziamento della ricerca scientifica e delle università"
e indicare il codice fiscale dell'Università degli Studi dell'Aquila 01021630668
sui modelli di pagamento IRPEF dell'Agenzia delle Entrate.

La scelta di destinazione del 5 per mille non comporta alcun aggravio per il contribuente
e non interferisce con la consueta destinazione dell'8 per mille.


L'invito ci arriva da Giulia, una studentessa universitaria
che ha pubblicato un post su Facebook il 7 aprile 2009:

http://www.facebook.com/topic.php?uid=67168622790&topic=8616

Leggetelo!

 
100 classi per Roger

In occasione della Giornata delle Malattie Rare in Italia, organizzata per sabato 28 febbraio 2009 dalla Federazione Italiana Malattie Rare UNIAMO FIMR, apriamo la nuova pagina "100 classi x" con la testimonianza di Roger Durazzo, affetto da distrofia muscolare di tipo Duchenne.

Davide e Roger. La voglia di vivere è una storia che non ha bisogno di commenti, ma solo di essere letta. Questa pubblicazione on-line segue l'uscita del libro, già avvenuta nel 2002 grazie al Comune di Sant'Antimo, ed è stata resa possibile dall'impegno di tanti studenti, in particolare di Simone Tibollo e Manuel D'Errico, universitari, ma anche di tutti i ragazzi e le scuole che partecipano alla redazione ‘diffusa' della Rete 100 classi. Infatti la riprogettazione del sito www.100classi.net ha reso la nostra rete più dinamica grazie a una nuova piattaforma in grado di gestire più facilmente qualsiasi contenuto, testuale o multimediale, inviato dai nostri autori.
Ringraziamo l'Associazione RES Ricerca Educazione Scienza e il Gruppo SMG Studenti Media Group, nostri partner, per averci invitato a partecipare alla Giornata e per la diffusione che potranno dare all'opera di Roger.

 

La Redazione 100 classi

 


 

Notizie

Il Progetto 100 classi:

per aderire alle attività
come scuola scrivete a
coordinamento@100classi.net

Redazione:

per partecipare alle attività
della Redazione
sono previsti laboratori
della notizia scientifica
e della Redazione Web

Laboratori:

per partecipare ai laboratori
scrivete a
coordinamento@100classi.net

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie. Scopri di più sui cookie nella nostra pagina sulla Politica sui Cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information